“Io sono la Calabria” è il raccoglitore di occhi che vedono lontano, di cuori che palpitano con passione, di mani che rendono la Calabria brulicante di vita.

 

“Io sono la Calabria” che sogna, quella che semina con la speranza di raccogliere frutti rigogliosi, che è ostinata e caparbia, creativa e innovativa.

 

“Io sono la Calabria” che resta, ma anche quella che va via e poi ritorna, e se non riesce a tornare si ingegna per fare lo stesso la sua parte.

 

“Io sono la Calabria” è la storia di Antonio, di Michele, di Alessandro, è la storia di ogni calabrese che rappresenta un esempio per tanti giovani, a cui ispirarsi per darsi da fare e crederci.

error: Il contenuto è protetto 😉